A Trapani via al ripristino del murale di Francesca Morvillo vandalizzato nei giorni scorsi

murale francesca morvillo min1

L’opera dedicata alla memoria della moglie del magistrato Giovanni Falcone era già stata deturpata nel maggio del 2019

Dopo l’atto vandalico dei giorni scorsi contro il murale che a Trapani raffigura Francesca Morvillo, moglie del magistrato Giovanni Falcone, il Comune sta ripristinando l’opera che sorge nel rione Sant’Alberto. L’artista Nanno Gandolfo, anche grazie al contributo di un residente della zona, sta lavorando da stamattina in collaborazione con il comitato di quartiere. L’opera era già stata deturpata nel maggio del 2019 ed anche in quel caso prontamente ripristinata.

«La forza della legalità e della ripartenza oltre alla buona volontà dei residenti del quartiere non potranno in alcun modo essere fermate dall’atteggiamento criminale di chi, pensando di abbatterci, in realtà ci fortifica – dicono il sindaco, Giacomo Tranchida e l’assessore ai Servizi sociali Enzo Abbruscato –. Ringraziamo chi si è immediatamente attivato per rimediare all’ennesimo sfregio, auspicando che atti come questo non abbiano più a ripetersi».

Fonte: Agenzia Dire – www.dire.it

ultimo aggiornamento: 19 Luglio 2022 – 09:10 da SG_ADMSiciCha0722